Analisi dei risultati post referendum

I risultati del voto furono, anche per i vincitori, inferiori alle aspettative. Nelle numerose iniziative analitiche cui i risultati sono stati, nel tempo, sottoposti, si sono evidenziati alcuni punti di interesse, tradotti però in conclusioni di indirizzo divergente. Sono state proposte interpretazioni sociologiche e statistiche del voto, che avrebbero intravisto …

I risultati definitivi del referendum popolare

Gli aventi diritto al voto risultavano essere 28.005.449. I votanti furono 24.947.187 corrispondenti all’89,1%. I risultati ufficiali del referendum istituzionale furono: repubblica voti 12.718.641[1] pari al 54,3%; monarchia voti 10.718.502[1] pari al 45,7%; voti nulli 1.498.136.[2]Analizzando i dati regione per regione, si nota come l’Italia si fosse praticamente divisa in …

Cronologia del referendum: avviamento delle procedure per la realizzazione del referendum

La primavera del 1946 fu dominata dall’accelerazione del dibattito politico sul tema istituzionale. 1 marzo – il governo presieduto da Alcide De Gasperi avviò le procedure per la realizzazione del referendum istituzionale, perfezionando il relativo disegno di legge, nel quale si stabilì il quesito da sottoporre al voto, direttamente e chiaramente “monarchia o repubblica”.

Il suffragio universale, il voto alle donne

Il 31 gennaio del 1945, con l’Italia divisa ed il Nord sottoposto all’occupazione tedesca, il Consiglio dei Ministri, presieduto da Ivano e Bonomi, emanò un decreto che riconosceva il diritto di voto alle donne (Decreto legislativo luogotenenziale 2 febbraio 1945, n. 23). Venne così riconosciuto il diritto al suffragio universale, …

Il referendum popolare del 1944

Il decreto luogotenenziale n 151 del 25 giugno 1944, emanato durante il governo Bonomi, tradusse in norma l’accordo che al termine della guerra fosse indetta una consultazione fra tutta la popolazione per scegliere la forma dello stato ed eleggere un’assemblea costituente. L’attuazione del decreto dovette attendere che la situazione interna …

Questione: monarchia o repubblica?

Anche se temporaneamente accantonata, la questione su quale forma avrebbe dovuto assumere lo stato italiano dopo la fine della guerra rimase uno dei maggiori problemi politici aperti. La maggior parte delle forze che sostenevano il CLN erano apertamente repubblicane, sia per impostazione politica di fondo, sia perché imputavano alla monarchia, …