Il fascismo e Vittorio Emanuele III

La conclusione della guerra, nel 1918, vide le tensioni all’interno del Paese cambiare di ragioni, allargandosi ad argomenti sociali: da una parte stavano le classi popolari, organizzate dai partiti di orientamento marxista, che spingevano per l’ottenimento di maggiori diritti anche sulla spinta della rivoluzione russa, dall’altra si stringevano invece le …