2 giugno 2021, Festa della Repubblica, calendario delle celebrazioni in occasione del 2 giugno – Festa Nazionale della Repubblica

 2 giugno 2021, Festa della Repubblica, calendario delle celebrazioni in occasione del 2 giugno – Festa Nazionale della Repubblica

2 giugno 2021, festa della Repubblica

Ci saranno solo le Frecce tricolori nel cielo di Roma il 2 giugno 2021 prossimo. Niente parata lungo i Fori imperiali delle forze armate. Sarà un 2 giugno sobrio. L’orientamento del Ministero della Difesa è quello di una festa della Repubblica molto ristretta, senza persone per strada e senza ospiti nelle caserme italiane.

2 giugno 2021
Parata militare del 2 giugno a Roma

L’Ufficio Stampa della Presidenza della Repubblica comunica il calendario delle celebrazioni in occasione del 2 giugno – Festa Nazionale della Repubblica dello scorso anno 2021:
martedì 1° giugno

Celndario della tradizionale parata del 2 giugno degli anni passati

Martedì 1 giugno In occasione del 75° anniversario della Repubblica Italiana, si è svolto, nel Cortile d’Onore del palazzo del Quirinale, il concerto in onore del Corpo diplomatico accreditato presso lo Stato italiano, eseguito dall’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta dal Maestro Jakub Hrůša. Il programma ha previsto musiche di compositori europei dedicate all’Italia (Britten, Berlioz, Mendelssohn, J. Strauss, Martinu, Cajkovskij) e una performance di Roberto Bolle che si è esibito con Virna Toppi (Pas de deux, da “L’altro Casanova” su musiche di Antonio Vivaldi). Il concerto è stato aperto dal saluto del Presidente Mattarella..

Mercoledì 2 giugno, alle ore 10.00, il Presidente della Repubblica deporrà una corona d’alloro all’Altare della Patria.

In serata, alle ore 19.00 nel Cortile d’Onore del Quirinale, avrà luogo la cerimonia in occasione del 75° anniversario della Repubblica.

Il Presidente Mattarella terrà un discorso di fronte alle alte cariche dello Stato e a un nutrito gruppo di studenti delle scuole.

Parteciperanno la giovane artista Frida Bollani Magoni e l’attore Cesare Bocci.

Nel corso della cerimonia, trasmessa in diretta su Rai Uno, sarà proiettato un filmato realizzato da Rai Cultura.

Related post